skip to Main Content

In caso di disaccordo sul valore del danno ha validità la perizia dell’assicurazione?

Il disaccordo sul valore del danno stimato dalla compagnia assicurativa è una situazione in cui gli assicurati che hanno avuto un sinistro possono incappare.

In altri casi, invece, può darsi che l’assicurato non concordi sui motivi della mancata offerta.

Disaccordo sul valore del danno

La validità della perizia della compagnia assicurativa

In presenza di un disaccordo sul valore del danno periziato dalla compagnia assicurativa, la perizia dell’assicurazione ha lo stesso valore della perizia fatta eseguire dall’assicurato-danneggiato.

Qualora non si riesca a trovare un accordo tra le parti l’unica via percorribile è quella di iniziare una causa legale.

Spetterà, quindi, al Giudice, in caso di disaccordo, decidere sull’entità del risarcimento.

Per farlo è possibile che si avvalga della facoltà di nominare un CTU.

Disaccordo sul valore del danno

Il Ruolo del Consulente Tecnico di Ufficio

Il CTU o Consulente Tecnico di Ufficio deve rispondere ai quesiti posti dal giudice ed essere assolutamente obiettivo.

Per farlo deve adottare gli stessi parametri di valutazione per le argomentazioni e la documentazione prodotta dalle Parti.

Tra i documenti, quindi, anche quanto precisato e descritto nella perizia tecnica del danneggiato è di pari importanza rispetto alla perizia della compagnia assicurativa.

Vedi tutte le FAQ

Back To Top